Ottenuta dalla macinazione a pietra di grani coltivati in Piemonte.
farina-di-segale

Farina di segale

Ottenuta dalla macinazione a pietra di grani coltivati in Piemonte.

Ideale per:

Cottura:

Scegli la confezione:
Scegli la quantità:

2,50

Tutti i prezzo sono IVA inclusa

Sei un rivenditore?

Per richieste particolari, quantitativi elevati o campionature potete contattarci ai seguenti indirizzi.

La segale è un cereale vecchio di almeno 2000 anni che può rappresentare una valida alternativa al grano in quanto ha un basso contenuto di glutine e contiene: sali minerali, vitamine, fibre e carboidrati. L’uso alimentare di questo cereale è storicamente diffuso nelle aree del centro e nord Europa e nelle zone montagnose della nostra nostra penisola, questo perché si tratta di una coltura resistente alle basse temperaturature e che predilige terre magre.+
Biscotti alla farina di segale

Ingredienti

  • 200gr farina di segale
  • 50gr di fecola
  • 120gr di miele
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di buccia di limone
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • 45gr di olio

Preparazione

Impastate gli ingredienti all'interno di una ciotola o utilizzando un mixer da cucina. Il burro dovrà essere a temperatura ambiente poiché, se sciolto, impedirà la lavorazione della frolla. Le farine andranno miscelate insieme al lievito, rendendo un'unica mistura che andrà realizzata a fontana. All'interno spezzettate il burro, aggiungete l'olio, il miele, il limone (o i suoi sostituti), il bicarbonato ed impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Successivamente, lasciate riposare il panetto in frigo, per almeno mezz'ora, dopodiché stendete l'impasto su una spianatoia e formate dei biscotti utilizzando delle formine a vostro piacimento. A questo punto, imburrate una teglia (potete utilizzare anche della carta forno) e posizionate ciascun biscotto, distanziandolo l'un l'altro di un paio di centimetri. Infornate a 220 gradi per circa 10 minuti, controllando che la cottura sia adeguata.


Pane di segale con frutta secca e pasta madre

Ingredienti

  • 300g di pasta madre
  • 700g di farina di segale
  • 400g d'acqua
  • 2 cucchiaini di sale
  • 500g di fichi secchi
  • 250g di uvetta
  • 250 g di prugne secche
  • 250g di pere secche
  • 125g di noci o mandorle
  • 50g di datteri secchi già snocciolati

Preparazione

Unire alla biga l'acqua tiepida e parte della farina di segale e lavorare con un cucchiaio finché possibile. Lasciar riposare 20 minuti dopodiché portare il tutto sulla spianatoia infarinata e impastare fino ad ottenere un impasto consistente. Porre in frigorifero a lievitare per almeno una notte (meglio ancora 24 ore). Nel frattempo tagliare in piccoli pezzi la frutta secca e lasciarla riposare una notte in poca acqua (e volendo un goccio di rum). Scolare bene la frutta secca, asciugarla con un canovaccio pulito e incorporarla nell'impasto di farina di segale. Lasciar lievitare almeno un'ora e comunque fino a che l'aumento di volume non diventi evidente, accendere il forno a 180° e cuocere tenendo conto che il pane di segale parte da una colorazione di base piuttosto scura.

Le nostre farine

Scopri

Le nostre farine

Scopri i vari tipi di farina che produciamo...

Leggi tutto