i nostri prodotti
Farina di grano saraceno

Farina di grano saraceno

Ottenuta dalla macinazione a pietra di grano saraceno coltivato in Piemonte.

Ideale per:

Cottura:

Scegli la confezione:
Scegli la quantità:

3.00

Tutti i prezzi sono IVA inclusa.

Sei un rivenditore?

Per richieste particolari, quantitativi elevati o campionature potete contattarci ai seguenti indirizzi.

Descrizione

E’ uno pseudo cereale, infatti appartiene alla stessa famiglia di spinaci e barbabietole, detto impropriamente grano in quanto condivide con quest’ultimo diverse proprietà. Privo di glutine, fonte di antiossidanti e ricco di carboidrati in cucina è un valido sostituto del grano e dei suoi derivati.

Crepes al grano saraceno

Ingredienti per 12 crepes

2 Uova 180 g Farina di grano saraceno 100 g Farina 00 250 ml Latte intero 250 ml Acqua 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva Sale fino q.b. Burro per ungere la padella q.b.

Per preparare l’impasto base per le crepes di grano saraceno iniziate ponendo la farina di grano saraceno in una ciotola, aggiungete quindi la farina 00 setacciata e mezzo cucchiaino di sale. Mescolate con un cucchiaio di legno e incorporate poi il latte e l’acqua a filo. Amalgamate bene gli ingredienti facendo attenzione a non formare grumi e aggiungete infine l’olio e le due uova precedentemente sbattute. Lasciate riposare l’impasto per 2 ore coperto da una pellicola in frigorifero. Ponete a scaldare sul fuoco una padella antiaderente per crepes, fatevi fondere del burro per ungerla e quando sarà calda ponetevi al centro un mestolino di pastella (che avrete rimescolato dopo il tempo di riposo in frigorifero). Inclinate e ruotate subito la padella per distribuire la pastella su tutta la superficie. Lasciate cuocere per un minuto circa e non appena sarà dorata giratela dall’altro lato con l’aiuto di una spatola facendo attenzione a non romperla. Quando la crepe avrà preso colore da entrambi i lati fatela scivolare su un piatto di portata, in attesa di guarnirla con gli ingredienti c he preferite.

Torta di grano saraceno

Ingredienti

300 g Farina di grano saraceno 100 g Farina 00 300 g Zucchero 300 g Burro morbido 6 Uova medie (1 bustina) 16 g Lievito in polvere per dolci 1 Baccello di vaniglia

Per la farcitura

400 g Marmellata di ribes rosso

Per la decorazione

Zucchero a velo q.b.

Dividete i tuorli dagli albumi; nella planetaria lavorate a crema il burro con metà della dose di zucchero ed i semi della bacca di vaniglia fino a ottenere un composto cremoso e bianco. Se non disponete della planetaria procedete allo stesso modo mettendo zucchero e burro in una capiente terrina e montandoli con le fruste elettriche. Unite le farine con il lievito in una ciotola. Setacciate le polveri e raccoglietele in una terrina, quindi tenetele da parte. Aggiungete i tuorli, uno alla volta al composto di burro e zucchero nella planetaria, e lavorate per almeno dieci minuti o fino a ottenere una crema molto morbida e spumosa. Trasferite il composto di burro-zucchero e uova in una terrina pulita e aggiungete le farine setacciate, amalgamate il tutto con l’aiuto di una spatola molto delicatamente. Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e l’altra metà dello zucchero da aggiungere poco alla volta, unite al composto anche i bianchi a neve poco per volta e con movimento delicato dal basso verso l’alto. Imburrate e infarinate uno stampo tondo da 28 cm e versatevi l’impasto; cuocete in forno caldo a 180° per 45 minuti; verificate la cottura inserendo nel centro uno stecchino, che dovrà risultare asciutto una volta estratto dalla torta. Lasciate freddare una decina di minuti nello stampo e poi sformatelo su una gratella per dolci; una volta che la torta è completamente fredda, tagliatela a metà orizzontalmente con l’aiuto di un coltello da pane; versate la marmellata di mirtilli rossi dal centro e con l’aiuto di una spatola piatta spargetela delicatamente fino ai bordi. Facendo attenzione prendete l’altra base della torta e sovrapponetela delicatamente a quella spalmata di marmellata. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite.

Gnocchetti di grano saraceno al Grana Padano e pepe

Ingredienti

250 g Farina di grano saraceno 550 g Patate a pasta gialla 1 Uova

Condimento

50 g Grana Padano DOP 70 g Latte intero Pepe nero q.b.

Per preparare gli gnocchetti di grano saraceno al Grana Padano DOP e pepe per prima cosa bollite le patate con la buccia per circa 30 minuti o fino a quando non risulteranno morbide (il tempo di cottura dipende anche dalla grandezza delle vostre patate). Una volta che le patate saranno cotte, versate su una spianatoia la farina e al centro schiacciate le patate ancora calde e con la buccia con l’apposito schiacciapatate. Iniziate a raccogliere gli ingredienti con le mani, poi unite l’uovo e continuate a impastare energicamente fino a ottenere un impasto compatto. Formate un panetto. Prelevate con il tarocco delle porzioni di impasto e con ciascuno formate dei filoncini. Da questi filoncini ritagliate con un tarocco o un coltello dei tocchetti da 1 cm. Passate ciascun bocconcino sull’apposito riga gnocchi per conferire la tipica striatura. Se non disponete del riga gnocchi potete realizzare lo stesso motivo con i rebbi una forchetta. Man mano che gli gnocchi sono pronti, adagiateli su un vassoio ricoperto con un canovaccio. Una volta che avrete terminato gli gnocchi ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portate al bollore. Ora occupatevi del condimento: versate il latte in una padella, portatelo a sfiorare il bollore e poi aggiungete il Grana Padano DOP grattugiato. Mescolate per far sciogliere il formaggio. Quando avrete ottenuto una consistenza vellutata potrete cuocere gli gnocchi pochi minuti in acqua bollente e man mano che riaffiorano a galla, scolate con una schiumarola e versateli direttamente nella padella con il condimento. Insaporite con pepe macinato a piacere e servite subito i vostri gnocchetti di grano saraceno al Grana Padano DOP e pepe ben caldi.

le nostre farine artigianali

Scopri

Le nostre farine

Scopri i vari tipi di farina che produciamo...

Leggi tutto