le nostre farine artigianali

Farina di mais

La storia del mais, anche detto granoturco, ha piu di 7000 anni, questo cereale ha costituito per millenni la base dell’alimentazione dei nativi americani e fino ai giorni nostri attraverso i continenti ha conservato un ruolo importante nella nutrizione dell uomo e degli animali.
E’ una coltura diffusa, che si sviluppa tanto nelle fasce temperate quanto in quelle tropicali ma necessita di una buona quantità di luce e acqua e non sopravive alle basse temperature né al calore torrido.
Il mais non contiene glutine ed è ricco ferro e vitamine, si presta a svariati utilizzi in forma di olio, chicchi e farina.
La nostra farina di mais è una miscela ottenuta dalla macinazione di antiche varietà piemontesi, questo prodotto strettamente legato alla nostra tradizione locale, è stato per decenni ed è tuttora il più rappresentativo del Vecchio Mulino. La materia prima proviene da piccoli coltivatori che con passione e dedizione mantengono vive le antiche varietà di granoturco piemontese.

Farina di mais
Farina di grano saraceno

Farina di grano saraceno

Il grano saraceno detto anche grano nero, partendo dall’Asia si è diffuso in Europa, in particolare nell’est, nel medioevo. Si tratta di una coltura, che, nonostante patisca le basse temperature, grazie al rapido sviluppo si concentra nel breve periodo estivo, perciò ha una certa diffusione nel nord e est Europa oltre che in aree alpine del nord Italia. La coltivazione di questo pseudo cereale piuttosto rustico, richiede minimi interventi e si presta quindi all’applicazione del metodo biologico.
E’ uno pseudo cereale, infatti appartiene alla stessa famiglia di spinaci e barbabietole, detto impropriamente grano in quanto condivide con quest’ultimo diverse proprietà. Privo di glutine, fonte di antiossidanti e ricco di carboidrati in cucina è un valido sostituto del grano e dei suoi derivati.

Farina di mais con grano saraceno (Taragna)

Tradizionalmente diffusa nelle valli Bergamasche e in Valtellina questa miscela offre una valida alternativa alla farina gialla da polenta.

Farina taragna
Farina di frumento

Farina di frumento

Il frumento è il cereale più coltivato a livello globale e la storia di questa diffusione dura da circa 10000 anni e ad oggi Rappresenta un alimento fondamentale per il sostentamento dell’uomo. Il seme di questo cereale è fonte: di fibre e Sali minerali presenti nella crusca o parte esterna, di antiossidanti nel germe ovvero la parte da cui germina la pianta, di proteine e amido nel cuore del seme.
Crusca e germe sono le parti generalmente eliminate nei processi industriali di raffinazione della farina di frumento ma la tendenza degli ultimi anni è il ritorno ad un prodotto integrale non raffinato, piu’ salutare e completo.
A cio’ si accompagna la riscoperta di antiche varietà di grano che, rispetto alle varietà ibride moderne, sono caratterizzate da un basso contentuto di glutine e da pregevoli proprietà nutritive e organolettiche.
Noi proponiamo alcune varietà di farina semintegrale di frumento, in base alla disponibilità del piccolo mercato, sia antico che moderno, miscelato o in purezza, coltivato perlopiù compatibilmente con il metodo biologico da piccoli produttori fidelizzati nel tempo.

Farina di segale

La segale è un cereale vecchio di almeno 2000 anni che può rappresentare una valida alternativa al grano in quanto ha un basso contenuto di glutine e contiene: sali minerali, vitamine, fibre e carboidrati. L’uso alimentare di questo cereale è storicamente diffuso nelle aree del centro e nord Europa e nelle zone montagnose della nostra nostra penisola, questo perché si tratta di una coltura resistente alle basse temperaturature e che predilige terre magre.
Quindi la segale essendo un cereale rustico non necessità né di particolari trattamenti e né di invasive concimazioni e si presta al metodo biologico. Oggigiorno la segale, in cucina e specialmente come farina ha avuto una larga diffusione; il prodotto tradizionalmente piu conosciuto e che gode nuovamente di grande successo è il “pane nero” ovvero il pane di segale in tutte le sue varianti.

Farina di segale
Farina di riso

Farina di riso

Il riso, cereale e alimento noto in Asia da millenni è approdato in Europa in come spezia agli inizi del medioevo e solo alcuni secoli piu’ tardi è divenuto anche in occidente una coltura destinata all’alimentazione. Il riso nella nostra cucina è utilizzato prevalentemente intero, meno conosciuta e utilizzata è invece la farina di riso molto comune nelle ricette orientali.
Apprezzabile in quanto priva di glutine, profumata, un gusto delicato e una consistenza impalpabile si presta per impasti dolci e salati.

Farina di castagne / Castagne secche

La castagna è un frutto la cui pianta è diffusa dall’Asia minore fino alle coste atlantiche dell Europa meridionale. Da sempre presente nella dieta dell’uomo la castagna: ricca di carboidrati e sali minerali, in quanto frutto priva di colesterolo, è un valido surrogato del pane tanto da essere definita in passato: “pane dei poveri” e la sua pianta: ”albero del pane”.
Le nostre castagne provengono da castagneti secolari situati a cavallo tra la provincia di Torino e di Biella; è un prodotto 100% biologico in quanto non soggetto ad alcun trattamento, e la piccola produzione annuale quindi strettamente legata al solo andamento climatico. La Raccolta manuale, l’ essicazione di 6 settimane con affumicazione su graticci e in fine la selezione per offrire un prodotto unico e naturale che rappresenta il nostro territorio.
Proponiamo due tipi di prodotti: castagne secche intere ottime per creme e zuppe, farina d castagne non raffinata che si presta a svariate preparazioni quali: gnocchi, pasta, pane e dolci.

Farina di castagne
Il nostro mulino

Scopri

Il mulino

Scopri il nostro mulino e la tradizione della nostra lavorazione...

Leggi tutto